Claudio Zappi

Biografia

Nato a Montemarciano (An) il da una famiglia di forti tradizioni musicali, si avvicina alla musica all’età di 9 anni quando inizia a frequentare il corso triennale di orientamento musicale sotto la guida del maestro Fabrizio Bosi e intraprende lo studio del sassofono. Nel 1994 entra nel corpo bandistico “Gastone Greganti” di Montemarciano in qualità di sassofonista, per poi passare nel 2000 alla sezione percussioni. Si avvicina allo studio del basso elettrico nel 1999 quando inizia a frequentare le lezioni del maestro Claudio Mangialardi, insegnante presso l'ARSmusica di Chiaravalle (AN); passa poi sotto la guida del maestro Roberto Gazzani, presso l'Accademia Musicale di Ancona.

Partecipa al seminario Jazz Workshop 2005 (Novamusica, Città di Castello) durante il quale studia con Ramberto Ciammarughi e Massimo Moriconi. Durante il seminario Arcevia Jazz Feast 2006 studia armonia con Roberto Zecchini, ear-training e big band con Massimo Morganti, tecnica d’improvvisazione con Emilio Marinelli e musica d’insieme con Simone La Maida; nello studio dello strumento viene seguito dal maestro Gabriele Pesaresi. Vince la prima edizione del Premio Raffaele Giusti per essersi particolarmente distinto in affidabilità e maturità tecnico-musicale al Seminario di Arcevia Jazz Feast (22 settembre 2006).

Ha partecipato ai corsi di tecnica d’improvvisazione e musica d’insieme tenuti dal maestro Massimo Morganti presso la scuola “Peroni” di San Michele Al Fiume (aa.ss.: 2005/06, 2006/07 ) e a seminari multistilistici di Giorgio Bartoloni, Onorino Tiburzi, Marco Siniscalco (L’Elettronica E Il Live), Roberto Gazzani e Andrea Morandi. Partecipa alle masterclass di tecnica d’improvvisazione e musica d’insieme tenuti dal chitarrista Fabio Zeppetella presso al scuola OPUS 1 (aa.ss.: 2007/08, 2008/09, 2009/10).

Dal 2000 al 2004 suona con il chitarrista Paolo Sorci, prima nella cover-band Sid Waters (rock) poi nei Fahrenait Project Quartet (blues/fusion). Dal 2003 si esibisce in più occasioni con la Big-Band ”Ensemble ‘88” (swing). E’ bassista del quartetto jazz Four Steps (con Fabio Marziali, Paolo Sorci e Matteo Fraboni) con il quale ha il piacere di esibirsi in tutta Italia; in particolare partecipa nel Settembre 2006 al festival internazionale Bordighera Jazz & Blues, in apertura del concerto delle cantanti Norma Jean Wright e Luci Martin (The Chic, The Sourvivor, Howard Tate).

Approfondisce lo studio della musica latin, in particolare di quella popolare brasiliana. Nel 2008 collabora alla realizzazione dell’album Pra Rogerio Pra E Pra Min di Roberto Mazzoli (Philology - bossanova, samba) in veste di bassista e arrangiatore.

Nel 2009 lavora al suo progetto basato sul ri-arrangiamento di brani della cantante islandese Bjork per un ensemble di dieci elementi The Pleasure Is All Mine, che debutta nell’estate dello stesso anno. Dal 2010, assieme alla cantante lirica Marta Torbidoni, è direttore artistico del concorso canoro nazionale per bambini e ragazzi Cantamonte, per il quale si occupa della preparazioni di basi musicali, arrangiamento degli stacchi musicali, realizzazione materiale multimediale e grafica.

Studente di Ingegneria Informatica E Dell’Automazione presso l’Università Politecnica delle Marche, possiede ottime competenze in acustica applicata, fisica del suono e informatica musicale. Come sound designer collabora con il regista anconetano Lorenzo Bastianelli (Teatro Sovversivo) realizzando colonne sonore ad hoc.

Ha partecipato al corso di Composizione Di Colonne Sonore Per Film (2013/ 2014) tenuto dal Premio Oscar Luis Bacalov, presso il Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro.

Allievo del M° Roberto Gazzani, ha studiato con il M° Massimo Moriconi (R.Sellani, R.Mussolini, P.Woods, C.Baker, F.Concato, Mina, etc) ed il M° Massimo Morganti. Dal 2008 svolge attività didattica. Insegna basso elettrico, teoria musicale e solfeggio presso la Scuola di Musica Comunale di Monte Porzio (PU) e la Scuola di Trecastelli.